Come il nostro corpo racconta di noi

Cosa c’entra il corpo con la psicoterapia? Partiamo dall’idea che il nostro stare nel mondo è mediato dal nostro corpo e che qualsiasi esperienza che noi facciamo non può prescinderne: possiamo avere diversi livelli di consapevolezza e attenzione, ma non possiamo essere persone al di fuori del nostro corpo, noi siamo il nostro corpo.

Il nostro presupposto è che le persone sono diverse l’una dall’altra nel loro modo di vedere gli eventi. Ciò significa che il modo in cui guardiamo alle esperienze è del tutto personale: l’assetto corporeo e l’esperienza fisica possono essere lette a partire dallo stesso presupposto. Le variazioni individuali nella struttura corporea, infatti, sono ricche di significato e raccontano il modo in cui ciascuno di noi incarna la propria storia.

Tuttavia, spesso non ci ricordiamo neanche del nostro corpo.. per esempio, difficilmente ci troviamo a pensare alla nostra schiena, o alle nostre tempie.. fino a che non arriva il dolore, fino a che non ci fanno male. Spesso è proprio attraverso il dolore che diventiamo consapevoli del nostro corpo. Poiché noi facciamo esperienza e conosciamo attraverso esso descrivere per esempio il “mal di schiena” solo in termini di processi fisiologici potrebbe essere riduttivo, perché non tiene conto del vissuto della persona e della sua esperienza del mal di schiena.
Non si tratta di ricondurre alcune sensazioni fisiche a qualcosa di psicologico, né viceversa.

L’idea è quella di capire come alcune sensazioni corporee entrano nella vita di tutti giorni. Per esempio se nelle mie giornate ho continuamente un forte mal di testa, probabilmente potrò fare solo alcune cose e non altre, sarò limitato in alcune scelte e mi sentirò diversamente rispetto a un altro periodo della mia vita in cui il mal di testa non era presente.

Per questa ragione, nella psicoterapia viene data importanza anche alle cose per le quali “non abbiamo parole” perché anch’esse fanno parte della nostra vita di tutti i giorni, e ci mettono a disposizione un’ampia varietà di materiale che può essere molto utile per capire meglio alcuni aspetti importanti e, successivamente, per cambiare e per sentirsi meglio.